Risultati nell'archivio di nichivendola.it per: Febbraio 2015
27 Febbraio 2015, 14:55

Palestina

Ha fatto bene Sinistra Ecologia Libertà con i suoi parlamentari, in questi ultimi mesi, a non cedere mai alle più svariate pressioni e ai tentativi più o meno goffi di rinviare sine die il dibattito parlamentare sul riconoscimento dello Stato di Palestina. 
Anche il nostro Paese, come è avvenuto già in tanti Stati, aveva il dovere di riaccendere la speranza sul processo di pace in Medio Oriente, con la scelta di riconoscere finalmente la Palestina.
 La mozione che oggi ha raccolto più voti, e che Sel ha votato, è chiara e netta e rappresenta un passo in avanti serio. È un vero peccato però che per le solite furbizie di Palazzo e per le ambiguità di questo governo, l'esecutivo e parte del Pd abbiano contribuito a far approvare anche un documento contrastante. 
Un giochino che, su una vicenda maledettamente seria come questa, si potevano risparmiare.
18 Febbraio 2015, 14:47

Un corpo a corpo...

Oggi insieme all’Assessore al Lavoro Leo Caroli abbiamo presentato il report "Il mercato del lavoro della Regione Puglia 2013-2014", rapporto annuale dell’Osservatorio del Mercato del Lavoro, incardinato presso l’Assessorato regionale al Lavoro.
Nonostante la crisi, la Regione Puglia ha vissuto un vero corpo a corpo a difesa del proprio patrimonio industriale. Ad ogni crisi, noi abbiamo lavorato perché si potesse passare alla reindustrializzazione. Se lasciava un imprenditore, noi abbiamo fatto il giro del mondo cercando nuovi investitori. Se un imprenditore era affaticato gli chiedevamo di mettere mano al portafoglio, facendo anche noi la nostra parte, per rinnovare i macchinari, per formare i lavoratori, per mettere in campo nuovi prodotti. L’export della Puglia è oggi in una condizione tendenzialmente positiva e il lavoro industriale ha un saldo positivo.
I dati del lavoro autonomo invece sono ancora molto preoccupanti. C’è una fuga dalla possibilità del lavoro, ad esempio, degli avvocati, degli architetti, dei veterinari. Ci sono ancora molte aziende microscopiche e ditte individuali che vivono una mortalità, qui come nel resto d’Italia, molto importante.
Ora abbiamo bisogno che il Governo apra mille, diecimila, centomila cantieri per la cura del territorio, per l’edilizia sostenibile; cantieri che diano una risposta a questa drammatica domanda di lavoro.
17 Febbraio 2015, 16:14

La bussola della legalità

Si compie, dopo cinque anni di turbamento e travaglio, la mia vicenda giudiziaria. La Corte d’Appello di Bari ha confermato la sentenza di piena assoluzione per la questione della nomina a primario del prof. Paolo Sardelli nel reparto di Chiururgia toracica dell’ospedale San Paolo di Bari.
Un primario bravissimo, estraneo alla mia parte politica, le cui qualità sono sotto gli occhi di tutti. Sono stato processato, sono stato assolto, quella assoluzione è stata trasformata in una condanna dai mass media usando strumentalmente una fotografia che raccontava di una occasionale compresenza a una festa di compleanno molti anni prima del processo.
Sono stato usato nella polemica mediatica in maniera del tutto impropria.
Credo che le mie vicende abbiano surclassato quelle di alcuni colleghi che hanno preso tangenti o i cui reati sono stati acclarati.
Sono molto contento perchè è una buona giornata. Cinque anni di calvario finiscono qui. La mia estraneità è la conferma del fatto che in tutta la mia vita ho fatto del rispetto della legge e della legalità la bussola con cui ho orientato i miei passi. Non mi sono mai lamentato di aver subito questo controllo dei miei comportamenti. Un pubblico amministratore per definizione è sottoposto al controllo di legalità. Quand’anche avessi sentito un esercizio improprio della giustizia, non me ne sono lamentato e mi sono difeso, non dal processo, ma nel processo. E, grazie a Dio, li ho vinti tutti.
17 Febbraio 2015, 13:56

Contro le povertà

Con una delegazione di SEL sono stato oggi ricevuto dal Presidente della Repubblica.
Al Presidente Mattarella abbiamo consegnato una lettera di una famiglia di sfrattati di Roma per ricordare la drammaticità di una condizione che riguarda decine di migliaia di famiglie e, in qualche modo, una 'guerra tra poveri' tra piccoli inquilini e famiglie.
Quando questo fenomeno colpisce una famiglia di anziani, si trasforma in una tragedia assoluta. Al Presidente Mattarella abbiamo chiesto di sollecitare un'attenzione particolare del Governo al dramma urgente degli sfratti e degli sfrattati.
13 Febbraio 2015, 18:43

Con la Grecia!

Il 14 febbraio sarò in piazza a Roma nella manifestazione di solidarietà con il popolo greco. Da Alexis e dal nuovo governo della Grecia puo' arrivare davvero un messaggio di speranza per la Ue, mentre il vecchio Continente è seduto su due polveriere drammatiche: la crisi sociale con milioni di nuovi poveri e disoccupati e con il riaffacciarsi di vecchie ombre del passato come il razzismo e il nazismo, e la guerra con le sue conseguenze terribili. Due polveriere che necessitano di una risposta corale e forte.
Tsipras e il nuovo governo uscito dalla consultazione democratica e popolare, possono rappresentare la svolta in questa Europa prigioniera dei sepolcri imbiancati, dei tecnocrati, e dei politici che a chiacchere e a battute combattono contro gli stupidi vincoli, ma che poi in realtà proseguono con le politiche dell'austerità che già hanno ammazzato il ceto medio e i diritti sociali.
Difendere quell'idea di Europa dei padri fondatori contro i fantasmi del passato, e contro gli egoismi del presente, passa oggi da Atene. Anche per questo dalla mobilitazione di domani, nel nostro Paese, inizia una fase nuova.
Precedenti

Sostienici con una donazione

Dona

Iscriviti alla newsletter

Contatti

SEL

via Arenula, 29
00186 Roma
TEL. +39 06 44700403
FAX. +39 06 4455832
selnazionale@sxmail.it

Email

Redazione
redazione@nichivendola.it

Link

Sinistra Ecologia Libertà
www.sinistraecologialiberta.it